I 7 Migliori Coltelli da Caccia

Guida all'acquisto & Classifica
miglior-coltello-da-caccia

Il miglior coltello da caccia esiste sin dalla notte dei tempi, quando veniva utilizzato dagli uomini preistorici per procurarsi la carne. Nel corso dei secoli, mentre tutto ciò che coinvolge la sfera umana ha subito un radicale cambiamento, questo utensile è rimasto sostanzialmente lo stesso, a parte i materiali e i processi tecnologici con cui viene realizzato.

Questi tipi di coltelli sono ampiamente impiegati in una grande varietà di pratiche all’aria a aperta. Il loro utilizzo principale ovviamente è nella caccia, dove sono indispensabili nella scuoiatura e nella pulizia delle carcasse di selvaggina. Hanno anche delle caratteristiche secondarie che li rendono utili per la sopravvivenza, la pesca,il campeggio e le attività all’aria aperta nel senso più ampio, grazie anche alla dotazione di torcia led per l’emergenza che trovi in alcuni modelli.

I Migliori Coltelli da Caccia

Qual è il miglior coltello da caccia?

Il coltello innanzitutto dovrebbe essere ben affilato, per consentirti di compiere agevolmente le operazioni di scuoiatura. Dovrebbe anche essere robusto perché può essere chiamato a svolgere anche compiti impegnativi. È importante che si adatti bene alla mano per proteggerti dal rischio di lesioni accidentali.

Non è necessario che sia particolarmente grande o voluminoso, come se fosse una specie di arma professionale o la mannaia da cucina che hai a casa. Del resto, non dimentichiamo che l’animale è già stato abbattuto quando questo tipo di utensili entrano in gioco.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori coltelli da caccia:

1. Extrema Ratio Coltello da Caccia Fulcrum – Il migliore per manico con notevole isolamento termico

2. Morakniv FT01749 Coltello a Lama Fissa – Il migliore per infinite opzioni di montaggio

3. iField Camper Coltello di Sopravvivenza – Il migliore per garanzia estesa

No products found.

4. Perkin Knives Coltello da caccia – Il migliore per rapporto qualità prezzo

5. Axarquia Coltello da Caccia – Il migliore per completo di ferrocerio

No products found.

6. Victorinox V09415.M26 Hunter Pro M Alox – Il migliore per multifunzione

7. Walther Osk Coltello da caccia – Il migliore per lama e impugnatura in lega

8. Tacklife Coltello Pieghevole Professionale – Il migliore per prezzo interessante

Di quali tipi di lama è dotato un coltello da caccia?

coltello-da-caccia

Il design più comune di lama è di tipo drop point, clip point e skinning. La lama drop point  è tipicamente molto appuntito e offre un controllo eccellente: è adatto per animali di grandi dimensioni. Una lama clip point è in genere più sottile e piatta, una forma che la rende adatta a molteplici utilizzi. La lama skinning è resistente ed è ideale per la scuoiatura di animali di medie e grandi dimensioni. Un modo in cui le lame dei coltelli da caccia differiscono da quelle dei coltelli da sopravvivenza è che i coltelli da sopravvivenza hanno spesso un bordo seghettato per segare i rami per creare rifugi di emergenza. Invece, sui coltelli d caccia il bordo seghettato è una vera rarità.

Quali sono i diversi tipi di coltelli da caccia?

I coltelli da caccia generalmente rientrano in 4 categorie. Il più popolare è quello a lama fissa. C’è poi quello pieghevole e portatile che può essere piegato a metà e riposto in una tasca: in genere è ridotto all’essenziale, senza o con poche caratteristiche aggiuntive.

Il terzo tipo è rappresentato dal coltello tascabile che si sta allontanando da rigide applicazioni legate alla caccia e può includere oggetti come forbici e lime.

Infine vi è il coltello pieghevole lockback, che è un tipo di coltello da tasca in cui la lama si blocca in modo da impedirne la chiusura accidentale.

La stragrande maggioranza dei coltelli da caccia sono a lama fissa, mentre il coltello pieghevole detiene una buona porzione del mercato rimanente.

Come scegliere il giusto tipo di coltello da caccia?

Il modo migliore per ottenere le informazioni di cui hai bisogno per scegliere il coltello da caccia giusto è passare un po’ di tempo online a leggere le recensioni e l’opinione di chi utilizza questi strumenti a livello amatoriale o professionale.

Si consiglia anche di consultare la miriade di notizie che sono contenute nei forum di caccia online e pubblicare le tue domande: potrai così ricevere le risposte “dal vivo” di tanti appassionati cacciatori.

Se vicino a casa tua c’è un negozio di articoli sportivi puoi chiedere direttamente qualche informazione. Ricorda, però, che se vuoi acquistare a basso prezzo, il posto privilegiato per scegliere in sicurezza è sempre la vendita online.

Cose da cercare quando si acquista un coltello da caccia?

coltello

La tecnologia di base del coltello potrebbe non essere cambiata molto negli ultimi 200 anni, ma ci sono ancora diverse qualità e caratteristiche da prendere in considerazione quando ne stai per acquistare uno.

La forma della lama

Come accennato in precedenza, vengono utilizzate diverse forme di lama, sebbene le più comuni siano le drop point, le clip point e le skinning.

La clip point termina in modo più nitido ed è migliore per lavori delicati o che richiedono una certa precisione. Sfortunatamente, poiché l’estremità della lama è più affilata, è anche più suscettibile alla rottura se la usi per aprire lattine e per svolgere compiti analoghi.

La drop point, al confronto, è molto più durevole e può resistere a tutti i tipi di pressione laterale (entro certi limiti, ovviamente).

Tipo di acciaio

In commercio esistono due tipi principali di acciaio che vengono utilizzati come materiale nei migliori coltelli da caccia: l’acciaio inox e l’acciaio ad alto tenore di carbonio o acciaio HC.

La lama in acciaio ad alto tenore di carbonio è più costosa del tipo inossidabile standard o dell’acciaio al carbonio standard, ma è più facile da affilare. Ha un bordo migliore e resiste alla corrosione.

Ogni volta che vedi “HC” nel nome del coltello, ciò indica che la lama è in acciaio al carbonio. Mentre l’acciaio ad alto tenore di carbonio sta diventando sempre più popolare, la maggior parte dei coltelli di qualità presenta ancora lame in acciaio inossidabile perché sono resistenti e richiedono poca manutenzione.

L’acciaio inossidabile sarà un po’ più difficile da affilare ma alla maggior parte delle persone non importa.

Full tang

Una delle domande più comuni che vengono poste dai futuri proprietari di un coltello da caccia è senza dubbio questa: “Che diavolo significa full tang?

Full tang ¹ significa semplicemente che l’acciaio della lama non si ferma all’attacco dell’impugnatura, ma continua attraverso l’impugnatura fino all’estremità del calcio, senza interruzione. Il motivo per cui un coltello da caccia è progettato in questo modo è perché è spesso sottoposto a un uso vigoroso.

Se la lama fosse semplicemente incollata sull’estremità dell’impugnatura correrebbe il rischio di staccarsi, probabilmente prima che poi.

Estendendosi attraverso il manico, la pressione viene distribuita in modo più uniforme e puoi ottenere molto di più dal tuo coltello da caccia senza preoccuparti che si danneggi.

Impugnatura

L’impugnatura è una parte fondamentale che garantisce il funzionamento regolare e sicuro del coltello da caccia. Deve essere in grado di offrirti una presa salda e antiscivolo in qualsiasi condizione.

Le maniglie gommate e quelle realizzate in Micarta e G10 sono oggi popolari ma le maniglie in legno naturale non sono mai passate di moda anche perché durano, hanno un bell’aspetto e sono davvero comode.

Se possibile dovresti procurarti dei coltelli diversi e provare diversi manici prima di acquistarne uno. Tieni anche presente che se un coltello ha un’impugnatura cava non ti dà una sensazione di presa sicura.

Fodero

La maggior parte dei coltelli da caccia sul mercato viene fornita con fodero in dotazione nel set, anche se molti sono del tipo più economico ed è proprio lì che le aziende di coltelli tendono a risparmiare: un po’ come la piccola ruota di scorta che viene fornita con molte macchine.

Ma le guaine sono in realtà piuttosto importanti in quanto sono il veicolo per il trasporto del coltello. La maggior parte delle guaine ha un passante che consente di fissarle alla cintura. Altre hanno anelli sia in alto che in basso in modo che il coltello da caccia possa essere legato alla gamba.

E altri ancora possono essere attaccati in diversi modi a vari cinturini, buste e zaini. La cosa migliore è quella di cercare una guaina che ti permetta di trasportare il coltello in modo sicuro nel posto che ti è più comodo.

Testa dell’impugnatura

La parte più estrema dell’impugnatura di un coltello da caccia non viene generalmente realizzata allo stesso modo di un coltello da sopravvivenza.

In un coltello da sopravvivenza i progettisti cercano di inserire il maggior numero possibile di applicazioni, senza però trasformarlo in un coltellino svizzero. Per questo motivo spesso trasformano l’estremità del coltello in un oggetto di tipo testa d’ariete progettato per farti frantumare le finestre in caso di necessità. Sul coltello da caccia vedrai spesso che l’estremità dell’impugnatura è solo l’estremità dell’impugnatura e non ha alcun uso specifico se non quello di aiutare a bilanciare il peso del coltello.

Detto questo, sono oggetti molto duri e schietti e potrebbero sicuramente essere utilizzati come strumento di autodifesa come quelli a serramanico.

Conclusioni

Anche se la sua forma, nel corso del tempo, non è cambiata di molto, il coltello da caccia è stato al centro negli ultimi decenni di un accurato restyling in fatto di materiali. In questo post ti abbiamo illustrato quali sono i criteri da utilizzare il modello più adatto a soddisfare le diverse esigenze multiuso nelle attività outdoor.

Il coltello a lama fissa della Morakniv ci ha impressionato per la sua versatilità. Le sue possibilità di montaggio sono tantissime, avvalendosi di strisce in velcro e di cinghie, fori e tacche. La lama è affilatissima ed è in acciaio inossidabile di elevata qualità.

Anna Fraschini
Anna Fraschini
Post sullo stesso tema
Torna su