I 7 Migliori Orologi da Trekking da tenere al polso

Guida All'acquisto & Classifica
miglior orologio da trekking

Un orologio da trekking può essere un ottimo alleato da tenere al proprio fianco quando si esplora la natura selvaggia. Un modello professionale e perfettamente funzionante sarà infatti in grado di darti numerose informazioni riguardo ciò che ti circonda e saprà guidarti al meglio nella tua avventura. Questi orologi sono ormai diventati degli strumenti di sopravvivenza e dispongono di tante funzioni che potrebbero tenerti alla larga da qualsiasi imprevisto. Ma tra le varie tipologie presenti sul mercato com’è possibile scegliere quello che fa al caso nostro? In questa guida abbiamo selezionato per te alcuni tra i migliori orologi da trekking in vendita online.

I Migliori Orologi da Trekking

Qual è il miglior orologio da trekking?

Gli orologi per outdoor che possiamo trovare su internet o nel negozio a noi più vicino, differiscono per marca, funzionalità e ovviamente prezzo. Per stilare questa lista e condividere con voi la nostra opinione, abbiamo tenuto conto di quelli che sono per noi quelli più vantaggiosi e affidabili per chi è alla ricerca di un prodotto dal basso prezzo ma non vuole rinunciare alla qualità. Oltre a modelli economici, abbiamo inserito nel nostro elenco qualche orologio sportivo più sofisticato per chi cerca un prodotto più funzionale e non si accontenta di un modello base più economico.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori orologi da trekking:

Guida All’Acquisto del miglior orologio da trekking

Che cos’è un orologio da trekking?

Un orologio da trekking, a un occhio meno esperto, potrebbe sembrare un normalissimo orologio da polso ma, in realtà, racchiude al suo interno tante funzioni aggiuntive che possono aiutare un’escursionista durante i suoi viaggi nei grandi spazi aperti.

Questi orologi si presentano più resistenti di quelli classici: possono resistere infatti sia a temperature molto rigide sia agli shock termici che talvolta si subiscono durante una giornata di trekking in montagna. Oltre al freddo, la maggior parte dei modelli sono anche resistenti all’acqua, quasi tutti hanno il GPS integrato, mentre altri più moderni si ricaricano addirittura in autonomia tramite i raggi solari. Ogni orologio ha comunque delle caratteristiche differenti e, nel corso dell’articolo, cercheremo di vedere da vicino quali sono.

Orologi da trekking al posto dei singoli dispositivi

Molte persone si preoccupano dell’accuratezza che questi orologi possano avere nel rilevare i dati sul percorso e si chiedono se magari è meglio investire su dei singoli dispositivi come una bussola, un altimetro barometrico oppure un dispositivo in grado di rilevare la velocità, distanza o la pressione atmosferica.

Se hai già avuto modo di partire per un’escursione, saprai quanto è pesante trasportare grossi zaini per lunghi tragitti e, per questa ragione, vorrai portare con te solo lo stretto necessario per sopravvivere. L’ orologioda trekking con GPS oggigiorno si è evoluto ed diventato molto più accurato rispetto al passato e ti permetterà di risparmiare spazio e denaro.

Perché è necessario un orologio da trekking?

Probabilmente ciò che rende basilare l’acquisto un orologio da trekking è la funzione GPS. Grazie a questa, infatti, sarai in grado di sapere dove ti trovi esattamente, dove stai andando, cosa ti circonda e avrai ovviamente un enorme vantaggio in termini di sicurezza durante le escursioni: portando con te un orologio GPS non rischierai mai di finire fuori dal percorso e di perderti.

Considerazioni da fare nella scelta del miglior orologio da trekking

Sul mercato è disponibile un’ampia varietà di orologi e, per questa ragione, è importante innanzitutto sapere cosa stai cercando esattamente. Vediamo allora di scoprire insieme i parametri da tenere in conto:

Le funzionalità

Su alcuni dispositivi è possibile scaricare le mappe dell’area in cui si prevede di andare a fare la propria escursione, altri sono integrati con un allarme temporale che avvertono nel caso di un cambiamento climatico, altri ancora sono particolarmente indicati per la corsa e per il fitness perché dotati di cardio-frequenzimetro e perché possono monitorare i passi, le distanze percorse e addirittura le calorie bruciate!

Per ultimo ci modelli particolarmente indicati per i cacciatori e per i pescatori, perché mostrano informazioni utili sugli orari di alba e tramonto, sulle maree, l’inizio e la fine della stagione di pesca e di caccia, fasi lunari, ecc.

 Il GPS

Un GPS ci aiuta a localizzare la nostra posizione e rende più agevole l’esplorazione di montagne sconosciute. Il GPS si basa sulle informazioni ricevute da dei satelliti che, orbitando intorno alla terra sincronizzati tra loro, riescono a fornirci costantemente la nostra esatta posizione. Il ricevitore GPS, infatti, rileva ed elabora i segnali dai satelliti e ci fornisce poi tutte le informazioni raccolte sulla mappa.

Lo svantaggio principale di questo genere di orologi è la durata delle batterie perché il sistema Gps consuma molta energia e dopo poche ore potresti essere costretto a ricaricarlo. Come ogni ricettore di segnale GPS, questi orologi talvolta potrebbero non essere in grado di rilevare la tua posizione: ad esempio, se stai attraversando canyon profondi o foreste fitte, l’orologio potrebbe non ricevere correttamente il segnale fornendoti quindi informazioni inaccurate.

L’Altimetro

Gli altimetri usano un sensore che misura la pressione atmosferica effettiva, creano un calcolo approssimativo dell’altezza in relazione a quella pressione atmosferica e utilizzano i valori standard dell’ISA (International Standard Atmosphere).

Il Barometro

Il barometro ci aiuta a capire i cambiamenti climatici grazie alla misurazione della pressione atmosferica: se questa dovesse aumentare è molto probabile che ci sia un miglioramento delle condizioni climatiche, mentre quando la pressione diminuisce è sempre meglio avere a portata di mano un buon impermeabile… non è affatto un buon segnale!

La Bussola

Un orologio con bussola integrata dispone di un sensore che utilizza il campo magnetico terrestre per indicare i punti cardinali con grande precisione. La maggior parte dei modelli presenta una bussola digitale a tre assi mentre altri includono una vera e propria bussola collegata al cinturino.

La-Bussola

Il termometro

Un termometro può essere utile perché potrebbe aiutarci ad anticipare un cambiamento climatico. La maggior parte dei modelli può misurare in un intervallo da -10ºC a 60ºC.

Cardio-frequenzimetro

Oggigiorno, la maggior parte dei modelli con cardio-frequenzimetro integrato, rilevano il battito tramite il polso mentre i modelli più vecchi utilizzano ancora un trasmettitore a fascia toracica.

Cardio-frequenzimetro

Impermeabilità

Tutti gli orologi da trekking sono ormai resistenti all’acqua e, l’unica sostanziale differenza tra i modelli, sta nella profondità alla quale possono resistere (la maggior parte sono progettati per resistere fino a un massimo di 100 metri sottacqua).

Durata e resistenza

Questo genere di orologi sono particolarmente resistenti a graffi, impatti, temperature estreme e acqua ovvero tutti i pericoli più comuni di chi parte per un’ escursione all’aria aperta.

Vuoi un dispositivo con il touch screen?

Se sei alla ricerca di un prodotto più innovativo e hai sempre il timore di urtare accidentalmente i comandi durante la tua attività, un orologio con lo schermo touch è sicuramente ciò che fa al caso tuo. Se invece non sei particolarmente interessato ad avere un prodotto di tendenza, ti consigliamo di risparmiare qualcosina comprandone uno più tradizionale.

Vuoi poter leggere le notifiche del cellulare?

Non vuoi restare fuori dai social nemmeno quando stai facendo trekking? Quando sceglierai il tuo orologio valuta la possibilità di comprare un modello che può essere collegato direttamente al tuo cellulare. Alcuni orologi da escursionismo, infatti, permettono di leggere testi, e-mail e ricevere tutte le notifiche del tuo smartphone. Fantastico, non credi?

cellulare

Quanto spesso pensi di indossare il tuo orologio?

Se stai cercando un orologio che possa essere usato sia quotidianamente sia per le tue escursioni all’aperto, il nostro consiglio è quello di comprare un modello con una buona durata della carica e dal design più accattivante. Se invece prevedi di usare l’orologio solo durante le escursioni o durante l’attività fisica, sarebbe uno spreco comprarne uno super-accessoriato! In questi casi di solito si consiglia l’acquisto di uno più ‘basic’ ma con la batteria ricaricabile.

Cose di cui tener conto in base alla fascia di prezzo

La differenza di prezzo tra l’orologio più economico sul mercato e quello più costoso è talvolta enorme. I dispositivi più economici avranno meno funzioni ma potrebbero essere più duraturi e conserveranno più facilmente la carica della batteria.

E’ vero che gli orologi di fascia alta sono più intuitivi, sono spesso pieni di opzioni interessanti e hanno schermi più grandi e luminosi ma inevitabilmente la durata della loro batteria sarà più breve e potrebbero lasciarti quando ne avrai più bisogno.

Un orologio di fascia media invece, non avendo tante funzioni ‘smart’ come i dispositivi costosi, ha una migliore durata della carica e un design pratico per l’uso quotidiano.

Ti raccomandiamo comunque di tenere conto sempre di alcune caratteristiche fondamentali:

Qualità della cinghia

La qualità del cinturino è molto importante. L’orologio che acquisterai deve essere comodo: stai attento a non comprare un modello ((taglia unica)) che possa darti fastidio perché troppo stretto! Il cinturino inoltre dovrebbe anche essere robusto e resistente per non rischiare che si rompa facendoti perdere il tuo orologio… sarebbe un vero peccato!

Peso

Anche se potresti pensare che qualche grammo in più non fa molta differenza, quando farai un’escursione di una settimana o starai correndo una maratona, ti renderai conto che non è così. Un orologio voluminoso può essere molto scomodo quindi è meglio comprare un modello più moderno sia perché avrà un design elegante e sia perché sarà più leggero. I modelli più economici, infatti, sono spesso più grandi e pesanti e ciò non li rende adatti per le lunghe percorrenze.

Durata della batteria

Come abbiamo detto in precedenza, più l’orologio sarà ricco di funzionalità, più tenderà a scaricarsi facilmente.

Il nostro consiglio è quello di spegnere GPS, WiFi, retroilluminazione e bluetooth quando non lo utilizzi e, se non ne hai bisogno, disattiva pure le notifiche e gli avvisi: eseguendo tutti i programmi contemporaneamente si scaricherà la batteria più velocemente di quanto si possa pensare.

Allora, hai deciso il modello che comprerai? Speriamo che questo articolo ti sia stato utile… Alla prossima!

Torna su