I 7 Migliori Paraschiena per Sci del 2019

migliore-paraschiena-per-sci

La sicurezza sugli sci è fondamentale e gli incidenti sulle piste, anche se fortunatamente non sono frequenti, possono rivelarsi traumatici. Se ormai sono sempre meno gli sciatori che non indossano il casco da sci (per i ragazzi fino ai 14 anni è però obbligatorio), molti iniziano a equipaggiarsi anche con il miglior paraschiena per sci e lo fanno indossare soprattutto ai loro bambini.

Investire poche decine di euro in un paraschiena è senz’altro utile in caso di cadute accidentali, a patto che si scelga un  modello che garantisca la protezione per schiena e soprattutto sia omologato, per questo non può essere un articolo a basso prezzo.

Qual è il migliore paraschiena per sci?

Una protezione schiena per sci non è altro che un guscio di materiale plastico, che difende la colonna vertebrale e ammortizza gli impatti sulla schiena evitando le fratture e forti contusioni.

Normalmente è fatto con un involucro esterno in materiale antiurto che si adatta alla conformazione della schiena, un’anima interna rigida che subisce le deformazioni dell’impatto e aumenta la protezione, e un rivestimento interno fatto di materiale tecnico morbido e confortevole.

Si può scegliere tra vari modelli, sia di tipo rigido che flessibile, da indossare a gilet o con le bretelle.

L’importante è però che siano della taglia giusta perché devono avere una vestibilità aderente, essere perfettamente allacciati ed evitare che si muovano, per non vanificare il loro scopo di protezione. 

Anche per garantire il massimo comfort, dato che va indossato dopo il primo strato di abbigliamento tecnico a contatto della pelle, deve avere un’ottima capacità traspirante per evitare accumulo di sudore.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori paraschiena per sci:

I 7 Migliori Paraschiena per Sci

1. Paraschiena per sci Salomon Flexcell – Il migliore per corpetto traspirante

  • È una protezione dorsale da sci per donna, adatto per persone con statura tra 166-170 cm e con misura spalla-bacino di 43-45 cm. Offre una vestibilità perfetta, regolabile sul petto e in vita con chiusure in velcro e fornisce una comoda protezione senza limitare la libertà di movimento. Il corpetto è traspirante grazie agli inserti in rete e al Thermo Control System. La tecnologia Flexcell garantisce un assorbimento ottimale degli urti, rispettando lo standard Ce En 1621-2. La gommapiuma della protezione è rimovibile per il lavaggio, he può essere effettuato anche in lavatrice a 30°C
  • Caratteristiche chiave: Adatto per persone alte 166 - 170 cm È comodo da indossare e leggero Oltre a proteggere la schiena la tiene calda
  • Specifiche: Marchio: Salomon Numero taglie disponibili: 4

2. Dainese Flexagon Protezione da Sci Uomo – Il migliore per comfort

  • Il gilet ridefinisce gli standard in termini di comfort e protezione grazie alla sua innovativa tecnologia costruttiva. L'elevata flessibilità è assistita dagli strati sovrapposti in Crash Absorb memory foam che si muovono in maniera indipendente l'uno dall'altro e seguono l'anatomia del corpo. Il suo disegno ergonomico, realizzato con morbidi cuscinetti di forma esagonale, garantisce comfort e massima libertà nei movimenti (6 lati, mobilità sugli assi a 30˚, 90˚ e 150˚) insieme ad un'efficace protezione.
  • Caratteristiche chiave: Si adatta perfettamente alla schiena Segue qualsiasi movimento del corpo mantenendo un elevato livello di protezione Protegge anche le costole
  • Specifiche: Marchio: Dainese Numero taglie disponibili: 7

3. Dainese Flexagon Protezione da Sci Unisex Bambini – Il migliore per bretelle regolabili e rimovibili

  • La sua particolare struttura robusta e traspirante lo rende comodo da indossare anche per i più piccoli. Ergonomico, è progettato con bretelle regolabili e rimovibili. Sono disponibili molteplici taglie in funzione dell'altezza del bambino. Offre la massima libertà nei movimenti: 6 lati, mobilità sugli assi a 30˚, 90˚ e 150˚. È conforme alle specifiche di qualità EN 1621-2 livello 2
  • Caratteristiche chiave: È particolarmente traspirante, consentendo di indossarlo anche a lungo Il bambino può muoversi liberamente Molto robusto, non teme le cadute
  • Specifiche: Marchio: Dainese Numero taglie disponibili: 5

4. Paraschiena per sci Salomon Flexcell Junior– Il migliore per interno removibile

  • Si tratta di un paraschiena a protezione dorsale da sci per bambini che assicura la massima libertà di movimento. È adatto per ragazzini di statura tra 129 e 140 cm e con una misura spalla-bacino di 31-34 cm, regolabile sul petto e in vita con chiusura in velcro. Si rivela traspirante grazie agli inserti in rete e al Thermo Control System. La tecnologia Flexcell garantisce un assorbimento ottimale degli urti. L'interno in gommapiuma è lavabile a 30°C. Ha una certificazione CE EN 1621-2
  • Caratteristiche chiave: Protegge la schiena dei ragazzi in crescita Si può regolare in corrispondenza del petto e della vita Assicura un buon livello di traspirazione
  • Specifiche: Marchio: Salomon Numero taglie disponibili: 4

5. Dainese Flexagon Protezione da Sci Unisex Bambini – Il migliore per flessibilità assistita

  • Il paraschiena da sci Dainese Flexagon ridefinisce gli standard delle protezioni in termini di comfort. Questo modello ha spallacci e cintura regolabili che garantisco una perfetta tenuta in posizione senza muoversi ma senza limitare i movimenti del busto. La flessibilità è assistita dagli strati sovrapposti in Crash Absorb memory foam che si muovono in maniera indipendente l'uno dall'altro e seguono l'anatomia del corpo. Conforme alla certificazione di qualità EN 1621-2
  • Caratteristiche chiave: Offre un'elevato livello di tenuta Non limita i movimenti Segue l'anatomia del corpo
  • Specifiche: Marchio: Dainese Numero taglie disponibili: 4

6. Salomon Flexcell Protezione Posteriore da Sci – Il migliore per compressione nei punti strategici

  • Adatto per uomini e donne, è un paraschiena a protezione dorsale super leggero e flessibile. La sua particolare tecnologia costruttiva garantisce fa in modo che la struttura segua, per scendere lungo le piste con la migliore protezione. I pannelli di Flexcell sono realizzati con un materiale appositamente progettato chiamato Exo, che si muove come una seconda pelle e fornisce compressione ai muscoli in punti strategici. All'interno, la fodera AdvancedSkin ActiveDry assorbe l'umidità dal corpo, per offrire massimo comfort in qualsiasi condizione climatica. È conforme alla norma EN 1621-2
  • Caratteristiche chiave: Oltre ad essere altamente protettivo è anche molto leggero La vestibilità è incrementata da un'ampia chiusura in velcro in vita L'interno è removibile per facilitare la pulizia
  • Specifiche: Marchio: Salomon Numero taglie disponibili: 5

Cos’è un paraschiena per sci?

paraschiena-per-sci

Si tratta di un tipo di protezione da sci che difende la colonna vertebrale dalle cadute e collisioni con alberi, rocce e altri sciatori. Tutti i paraschiena proteggono le vertebre toraciche (parte superiore della schiena) e le vertebre lombari (parte bassa della schiena). Alcuni includono una protezione aggiuntiva per la vertebra cervicale (il collo) e anche iper le vertebre sacrali (il coccige).

I paraschiena fanno parte di un più ampio sistema di dispositivi di protezione per sci e snowboard, oggi in commercio. Numerosi di questi dispositivi e accessori possono essere inclusi in un singolo giubbotto, come quelli da motociclismo.

Per scegliere la migliore protezione, è bene prima esaminare i diversi tipi di sistemi disponibili sul mercato. Puoi così farti un’opinione delle diverse proposte commerciali e decidere dove comprare. La vendita online ti offre il miglior rapporto qualità prezzo, con tante offerte tutto l’anno.

Perché usare una protezione per la colonna vertebrale?

I danni alla colonna vertebrale possono portare a gravi traumi e persino, nei casi più sfortunati, a paralisi. Troppo spesso diamo per scontato che certe cose a noi non possono accadere: eppure basta un minimo di disattenzione e una banale caduta accidentale si trasformi in qualcosa di più serio.

I paraschiena per sci sono importanti tanto per gli sciatori amatoriali quanto per i professionisti. Anche se non si scia alla velocità della luce, si è inclini a cadute e collisioni con rocce, alberi, ghiaccio duro e alla collisione con altri sciatori e snowboarder “troppo creativi”. E anche se tu scii in modo responsabile non sempre si può dire lo stesso degli altri.

Considera anche che gli incidenti più gravi si verificano sulle piste da sci blu. La facilità di queste piste invoglia alla velocità molti sciatori. E alla fine del pomeriggio, quando la stanchezza comincia a farsi sentire rallentando i riflessi, gli incidenti sono un fatto quasi scontato

Come funzionano i paraschiena da sci?

I paraschiena per sci funzionano assorbendo e distribuendo l’energia dall’impatto in caso di collisione o caduta. Ti proteggono anche da rocce e rami sporgenti.

In commercio esistono oggi due tipi principali di sistemi di protezione della colonna vertebrale: il  guscio duro e il  softshell.

  • Guscio duro

Le protezioni per la colonna vertebrale a guscio duro sono realizzate in plastica rigida come polipropilene o policarbonato. Di solito sono costituiti da una serie di pannelli fissi rigidi, che fungono da guscio esterno protettivo.

I pannelli si collegano in modo da offrire flessibilità e permettere un adeguato flusso d’aria. Tra le piastre e la schiena c’è una schiuma morbida (ad esempio schiuma di etilene-acetato di vinile o Eva), che incrementa il livello di comfort e protegge in caso di impatto.

Le strutture rigide offrono una buona protezione da oggetti sporgenti come rocce e rami. A causa dei materiali plastici, le protezioni per gusci duri sono però più pesanti dei softshell.

  • Softshell

Queste protezioni sono realizzate con materiali ibridi in schiuma morbida come etilene-vinil acetato (Eva), D30 o Visco-Elastic Polymer Dough (vpd). I materiali in schiuma ad alta tecnologia utilizzati per realizzare i softshell offrono alcune qualità e vantaggi unici rispetto ai gusci duri.

La maggior parte dei paraschiena softshell non offre però la stessa protezione dall’impatto sulla schiena, come i gusci duri, ma alcuni produttori hanno iniziato a incorporare il kevlar anche in queste strutture, offrendo così barriere rinforzate per una maggiore protezione intorno alla colonna vertebrale.

La particolarità delle strutture di tipo softshell consiste prima di tutto nell’essere  più leggere di quelle rigide.

In secondo luogo, i paraschiena soft shell si adattano alla forma del corpo quando riscaldati. Quindi, dopo un paio di corse, probabilmente non ti accorgerai nemmeno che stai indossando un paraschiena.
Quando cadi, la schiuma si comprime e si indurisce assorbendo e dissipando l’energia dall’impatto.

  • Non tutti i paraschiena softshell sono uguali

Alcuni paraschiena snowboard e sci di tipo softshell usano schiuma, che potrebbe assorbire le forze di un impatto, mentre l’energia di un secondo o terzo impatto verrà trasferita a un livello molto più alto.

I ricercatori, che hanno studiato gli effetti dei paraschiena, hanno anche sollevato dubbi sull’efficacia della schiuma Eva quando si tratta delle capacità di assorbimento degli urti a basse temperature perché la schiuma tende a diventare più dura e rigida.

Le buone strutture offrono protezione da molteplici impatti, cosa che può facilmente accadere quando cadi e inizi a ruzzolare sul fianco della montagna. I softshell di alta qualità, che usano schiuma come il vpd, sono progettati per assorbire le forze dagli impatti multipli. La schiuma vpd è inoltre sviluppata per mantenere le sue capacità di assorbimento degli urti a basse temperature e in condizioni di bagnato.

Paraschiena con airbag?

Gli ultimi sviluppi nei sistemi di paraschiena per lo sci includono un airbag  in aggiunta alla normale protezione della colonna vertebrale. Tale sistema è costituito da una cartuccia posta nella parte posteriore del giubbotto con sensori integrati e algoritmi precisi, in grado di distinguere una caduta dalle forze normali associate allo sci. Il sistema tiene traccia del movimento dello sciatore eseguendo mille analisi al secondo. In caso di caduta, l’airbag si gonfia in meno di 100 ms per proteggere addome, colonna vertebrale, fianchi, petto e collo. Il sistema è approvato dall’International Ski Federation¹.

Dopo che l’airbag si è gonfiato, è necessario sostituire la cartuccia.

Un sistema simile è sviluppato da Dainese, nota marca per la produzione di equipaggiamento protettivo per i motociclisti. Il suo sistema D-air Ski è già stato messo alla prova durante le Olimpiadi del 2018 ed è indossato da sciatori di Discesa libera e Super-G come Lindsey Vonn e Matthias Mayer.

Standard dei paraschiena per sci?

Prima di acquistare una protezione per la schiena per lo sci, è necessario assicurarsi che aderisca alla norma europea En 1621-2, la stessa utilizzata per testare i paraschiena per le moto.
Il paraschiena viene testato facendo colpire un dispositivo di simulazione piatto da 5 kg a una velocità di 4,47 m / s. I sensori misurano quindi quanta forza viene trasmessa attraverso l’armatura, la forza di picco in kilonewton (kN) e il tempo impiegato per trasmettere la forza. Più basso è il kN, migliore è la protezione.

Esistono due standard per EN 1621-2: livello di protezione 1 (EN 1621-2 Livello 1), in base al quale il paraschiena deve trasmettere meno di 18 kN attraverso la struttura, e il livello di protezione 2 (EN 1621-2 Livello 2), secondo cui la protezione deve trasmettere meno di 9 kN attraverso l’armatura.

Lo standard include anche fattori come la stabilità della temperatura e l’area di copertura. Tieni presente che il paraschiena non ti rende invincibile e che non può proteggerti da tutti i tipi di impatti sulla schiena o sulla colonna vertebrale.

Quattro tipi di protezioni per la schiena nello sci

Esistono diversi tipi di sistemi di gusci protettivi, che includono una protezione per la colonna vertebrale.

Tutti questi possono essere “hard shell” o “soft shell” o un mix di entrambi.

Paraschiena da sci con fibbia

La protezione della colonna vertebrale è riposta negli spallacci e nella cintura.

La cintura, spesso un velcro, è molto importante, in quanto è ciò che mantiene il guscio allineato correttamente lungo la colonna vertebrale anche in caso di caduta.

I buoni paraschiena con fibbia offrono un’eccellente protezione con un profilo e un peso molto bassi.

Giubbotto protettivo

Lo indossi proprio come un capo di abbigliamento. Il suo tessuto è realizzato con una sorta di materiale estensibile, che è antibatterico e traspirante.

Di solito è dotato di una cerniera nella parte anteriore e una cintura regolabile. Veste in modo aderente. In genere è possibile rimuovere la protezione per la schiena quando è necessario lavare il giubbotto. Ideale in abbinamento ai pantaloni sci protezioni snowboard.

Zaino con protezione integrata

Se si preferisce non indossare un guscio direttamente sul busto, è possibile acquistare zaini con protezione per la schiena incorporata.

Giacca con paraschiena

Esistono altri sistemi per preservare la colonna vertebrale, come le protezioni per tutto il busto con imbottitura per la cassa toracica, i gomiti, la parte inferiore delle braccia, le spalle, e così via.

La norma EN 1621-2 è valida solo per le parti della giacca che proteggono la schiena e la colonna vertebrale: non ci si può aspettare un analogo livello di protezione anche per il resto della parte superiore del tronco.

Come scegliere la dimensione corretta?

Perché un dispositivo di protezione della colonna vertebrale sia efficace, deve adattarsi correttamente al tuo corpo e permettere nello stesso tempo il movimento del tronco.
Il paraschiena non dovrebbe interferire con il casco quando si è accovacciati. Inoltre, non dovrebbe essere spinto verso l’alto, quando si è seduti o nella posizione del ripiano da sci a forma di uovo.

Dovrebbe esserci anche spazio nei pantaloni per la protezione per la schiena e dovresti  essere in grado di sederti senza alcun disagio. Alcuni sistemi sono dotati di protezioni al coccige aggiuntive.

Ad eccezione dei sistemi di protezione collocati nello zaino, i paraschiena sono progettati per essere indossati direttamente sopra la biancheria intima da sci.

Alcuni produttori realizzano poi alcuni modelli con un taglio diverso per le donne. La maggior parte dei produttori produce anche versioni di dimensioni junior per bambini.

Il paraschiena va sostituito dopo una caduta o una collisione?

Se hai subito gravi cadute o collisioni e il paraschiena è stato danneggiato in qualche modo, dovrebbe essere sostituito.

Dovresti sostituire il paraschiena ogni 5-7 anni poiché le schiume utilizzate tendono a perdere nel tempo le loro capacità di assorbimento degli urti e il tessuto si logora.

Si consiglia di prenderti cura della tua protezione per la colonna vertebrale, con una adeguata manutenzione e pulizia. La maggior parte può essere lavata a mano a basse temperature con una spugna. Non utilizzare detergenti o prodotti chimici.

Conclusioni

Anche se c’è ancora molta strada da fare, prima che le protezioni spinali siano altrettanto comuni come i caschi tra gli sciatori amatoriali, una struttura di questo tipo potrebbe essere proprio ciò che ti salva da una vertebra spostata o anche peggio. Perciò non badare al prezzo per scegliere ad ogni costo un modello più economico.

Abbiamo scelto Salomon Flexcell perché è piacevolmente traspirante e sembra quasi di non averlo anche se viene indossato per molto tempo. La protezione è removibile e si lava anche il lavatrice con un programma delicato.

Anna Fraschini
Anna Fraschini
Post sullo stesso tema
Torna su