I 7 migliori panchetti da pesca per rendere il nostro hobby rilassante e proficuo

Guida all'acquisto & Classifica
il-miglior-panchetto-da-pesca

Al pari di qualunque altro sport e hobby, anche la pesca richiede la giusta attrezzatura.

L’attrezzatura per la pesca ha la particolarità di essere specifica e di poter avere combinazioni infinite, cosa che a prima vista può rendere complesso questo sport, hobby o passione che dir si voglia.

Ovviamente, esistono molte tipologie differenti di pesca: vi sono sia pesche statiche che pesche ad immersione, che prevedono invece grande dinamicità, e le attrezzature cambiano anche a seconda che si decida di pescare in acqua dolce o salata.

Tra le varie attrezzature per pescare, un buon panchetto da pesca si rivela indispensabile, non solo per le uscite di pesca statica, ma anche come contenitore, per portare con sé tutto il necessario.

I panchetti da pesca sono dedicati prettamente alle pesche al colpo, che si servono di canne telescopiche, roubasienne o canne a mulinello.

Sarebbe però un errore credere che un panchetto da pesca valga l’altro, e che i panchetti da pesca siano tutti equivalenti tra loro; in realtà vi sono panchetti da pesca a paniere, panchetti da pesca economici e in generale panchetti più o meno accessoriati.

Vediamo ora come scegliere il miglior panchetto da pesca tra quelli presenti sul mercato.

Le Migliori Panchetto Da Pesca

Qual è il miglior panchetto da pesca?

I panchetti da pesca si differenziano molto tra loro, anzitutto per via delle dimensioni e del peso. Ovviamente non esiste una dimensione giusta, tutto dipende dalle esigenze dell’utilizzatore.

È importante scegliere il panchetto da pesca anche sulla base di tutti gli scompartimenti che sono presenti, necessari per appoggiare quanto serve durante la pesca (esche, canne da pesca, ami, ma anche provviste per il pranzo). Inoltre, è bene che nel panchetto da pesca ci siano delle zone che possano essere chiuse ermeticamente, così da sigillare tutti gli oggetti e preservarne l’integrità in caso di urti.

Altro elemento fondamentale per i panchetti da pesca è la stabilità, perché si pesca sempre su terreni esterni, e dunque è importante che i piedini telescopici si possano ancorare in modo fermo.

Inoltre, vi sono alcuni panchetti da pesca provvisti di pedane che consentono di posizionarsi in prossimità dell’acqua, così da pescare tenendo i piedi all’asciutto.

Il panchetto da pesca può avere delle ruote, che faranno risparmiare tempo e fatica.

Inoltre, molti panchetti sono provvisti di sedute, che consentono di lavorare con facilità e di rimanere comodi durante le attese.

Vediamo insieme quali sono i migliori panchetti da pesca, per orientarci prima dell’acquisto:

1. Panchetto da pesca pratico e richiudibile con scomparto interno di Lineaeffe

Lineaeffe Panchetto con Scomparto Interno 45 x 38...
Vedi Prezzo su AMAZON

2. Panchetto da pesca leggero e regolabile con scomparto interno di Lineaeffe

Lineaeffe Panchetto 34 x 38 x 29 cm
Vedi Prezzo su AMAZON

3. Panchetto da pesca leggero Genius Box S1 Light di Trabucco

MICROPANCHETTO GENIUS BOX S1 LIGHT
Vedi Prezzo su AMAZON

4. Panchetto da pesca modulabile Genius Box S1 CS Back Rest di Trabucco

PANCHETTO PANIERE TRABUCCO GENIUS BOX S1 CS BACK...
Vedi Prezzo su AMAZON

5. Panchetto da pesca comodo e stabile Genius SDX 36 di Trabucco

Trabucco Panchetto Genius SDX 36

6. Panchetto da pesca compatto Iros Special 300 di Colmic

Colmic IROS Special 300
Vedi Prezzo su AMAZON

Quali sono gli elementi da valutare prima dell’acquisto del miglior panchetto da pesca?

panchetto

Diciamo subito che non esiste in assoluto il miglior panchetto da pesca, ma ne esistono diverse tipologie, più o meno adatte a seconda del tipo di pesca che pratichiamo e delle nostre esigenze.

Premesso questo, vi sono tuttavia alcuni elementi che non possiamo fare a meno di prendere in considerazione, al momento della scelta del miglior panchetto da pesca. Vediamoli insieme.

La seduta

Sappiamo che una battuta di pesca può durare anche molte ore. Per questo motivo, tra gli elementi da prendere assolutamente in considerazione al momento di scegliere il miglior panchetto da pesca c’è la comodità del sedile. La nostra scelta, se pensiamo di dedicare alla pesca parecchie ore, dovrebbe ricadere su un articolo che soddisfi un ragionevole compromesso tra comfort ed efficienza, valutando ad esempio l’imbottitura del cuscino e la presenza di uno schienale, reclinabile o meno, per offrire un comfort perfetto anche per molte ore.

È importante scegliere panchetti di qualità, anche perché le sedute possano sostenere il peso del corpo, senza il rischio di cadute che potrebbero essere rovinose.

Cassetti, ripiani, vassoi e scomparti

Altro elemento da prendere assolutamente in considerazione al momento di scegliere il miglior panchetto da pesca è la dotazione che il panchetto può avere in quanto a vassoi e cassetti frontali e trasversali porta oggetti, che possono rivelarsi importanti non solo per riporre i vari dispositivi quali lenze, ganci, eccetera ma anche per trasportare comodamente e senza fatica le nostre attrezzature da pesca.

E’ indispensabile che tutti questi elementi siano a portata di mano e di facile accesso, perché ad esempio potrebbe essere più agevole estrarre un vassoio o un cassetto porta oggetti dalla parte laterale del panchetto, piuttosto che dalla parte inferiore, sotto le proprie gambe.

Come criterio generale, è bene tener presente che maggiore è il numero di ripiani e cassetti di cui è provvista la sedia o il panchetto, maggiore sarà la quantità di materiale che si potrà trasportare e quindi la capacità di adattarsi rapidamente a tutte le situazioni di pesca che dovessero presentarsi.

I vari cassetti e ripiani sono spesso già incorporati in scatole o postazioni da pesca, a cui è possibile aggiungere o togliere vari elementi. Altri tipi di panchetti da pesca possono includere vassoi per canne, che spesso possono essere comodamente impilati uno sopra l’altro, nella parte posta sotto il modulo principale, occupando così il meno spazio possibile.

La pedana

panchetto-da-pesca

Nella scelta del miglior panchetto da pesca occorre tenere presente che questo articolo spesso è dotato di un utile accessorio che è la pedana, la quale consente di posizionarsi in prossimità dell’acqua, così da pescare tenendo i piedi all’asciutto.

La pedana del panchetto da pesca di solito scorre fuori da sotto la postazione principale e può essere ripiegata dopo l’uso, appoggiandola all’interno della seduta, in modo da renderla compatta e risparmiare lo spazio e l’ingombro.

Di solito viene la pedana del panchetto da pesca viene mantenuta stabile grazie a due gambe telescopiche frontali. Ovviamente, laddove si percepisca una certa instabilità del panchetto da pesca è possibile aggiungere diversi accessori per incrementare la stabilità dei piedi. Ad esempio, qualora si rendesse necessario l’uso di gambe frontali telescopiche anche sul paniere, per pescare su rive molto scoscese o argini irregolari o su terreni fangosi, è possibile acquistare le gambe separatamente, allo scopo di rendere più stabile la nostra postazione di pesca.

Le gambe e i piedini

Un altro elemento fondamentale da considerare prima dell’acquisto del miglior panchetto da pesca è la sua stabilità, perché ovviamente si pesca sempre all’esterno, ed i terreni su cui posizionare il nostro panchetto possono essere di diversa natura. Sia che si tratti di superfici rocciose, sia che si parli di scogli o terra, è importante sempre avere dei piedini telescopici che si possano ancorare in modo solido e fermo al terreno, garantendoci la stabilità necessaria per tutta la durata della nostra pesca.

Un buon panchetto da pesca è dotato di gambe telescopiche regolabili in modo da poter ottenere lo stesso livello del panchetto su tutti i tipi di pendenza e su tutte le superfici. I piedini di buone dimensioni aiutano a mantenere la stabilità del panchetto e impediscono al panchetto di affondare ad esempio nel fango. La maggior parte delle gambe dei panchetti da pesca che si trovano in commercio ha un diametro che va da 20 a 36 mm.
Lo scomparto posteriore

Alcuni panchetti da pesca sono provvisti di un solido scomparto posteriore.

Questo accessorio non è essenziale, anche se consente sicuramente di avere uno spazio maggiore; occorre tenere presente che questo ovviamente comporta un aumento del peso del panchetto da pesca.

 Domande frequenti

🐟 Cos’è la scatola per la pesca?

Si tratta di un tipo di scatola adatta a contenere e proteggere le esche che serviranno durante l’attività di  pesca.

Monica Sandri
Monica Sandri

Affascinata dalla natura e dal movimento all’aria aperta, appassionata da sempre di montagna, Monica è fermamente convinta che l’attività fisica regali opportunità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare emozioni e motivazioni. Monica ha studiato e lavorato grazie alle lingue, coltivando con tenacia l'amore per i viaggi e la scrittura. Le letture, il cinema, la buona tavola e gli animali sono da sempre le sue più grandi passioni.

Post sullo stesso tema
Torna su