Migliore Tenda da Campeggio (Recensione) del 2019

Guida All'acquisto & Classifica
migliore-tenda-da-campeggio

Quando si parla di tende da campeggio si apre un mondo di possibilità. Il settore dell’attrezzatura da campeggio è molto ricco e offre soluzioni per tutte le esigenze. A una buona tenda si chiede in genere che sia facile da montare, abbia un numero di posti adeguato, e sia un buon riparo per il freddo, la pioggia, il vento, ma anche per il sole. Basare la scelta esclusivamente su fattori come la marca e il  prezzo non ha molto senso, quando le caratteristiche da mettere in primo piano, oltre a quelle già menzionate sono la funzionalità e la versatilità. Esistono tante tipologie di tende da campeggio, cerchiamo di scoprire cosa contraddistingue una buona tenda per il camping.

Qual è la migliore tenda da campeggio?

Le caratteristiche di una buona tenda da campeggio sono facili da individuare, ed è fondamentale che decidiamo di comprare le abbia. Scegliere il prodotto più economico sul mercato, non paga, soprattutto se vogliamo una tenda che duri nel tempo. Tantomeno è utile acquistare tende con caratteristiche che non si adattano a noi. Ad esempio è inutile acquistare una tenda da campeggio a 6 posti se la useremo in due. Le migliori tende da campeggio sono pensate per offrire tutto lo spazio necessario senza bisogno di acquistare tende più grandi e inutilmente costose. Senza dubbio le tende da campeggio migliori sono quelle più adatte alle nostre esigenze.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori tende da campeggio:

Le 7 Migliori Tende da Campeggio del 2019

1. Tenda familiare da campeggio Skandika Montana 8-1937

  • Una tenda da campeggio a 8 posti, alta 2 metri, comoda e facile da montare. Si tratta di una tenda impermeabile e robusta pensata per accogliere tutta la famiglia. Questa tenda è dotata di 4 cuccette, ha un ampio spazio interno che permette di custodire tutto ciò di cui si ha bisogno; fornisce inoltre uno spazio comune accogliente, anche quando le condizioni meteo non sono favorevoli. Il materiale in poliestere traspirante 185 T garantisce molta ventilazione, le tasche per attrezzi permettono di organizzare gli spazi alla perfezione.
  • Pensata per accogliere anche i bambini, questa tenda è dotata di zanzariere all’ingresso e nelle cuccette. La struttura portante è realizzata in fibra di vetro e acciaio. Questa tenda da campeggio è dotata inoltre di un set per la riparazione e di una comoda borsa per il trasporto.

2. Tenda Unisex COLEMAN Darwin 4+

  • Una tenda da campeggio per 4 persone, abbastanza leggera: pesa infatti soltanto 6,2 kg. Comoda da trasportare anche in uno zaino in spalla, quando è chiusa misura solo 50 x 30 x 20 cm. Sebbene sia agevole da trasportare, questa tenda è spaziosa, grande 340 x 240 x 140 cm quando è montata. Realizzata in poliestere, un materiale ignifugo, è dotata di un telo per il pavimento, cucito all’interno della tenda stessa.
  • La struttura in fibra di vetro la rende resistente ma leggera, grazie al sistema WeatherTec, è adatta ad essere usata tutto l’anno, e resiste alla perfezione anche alle piogge torrenziali. Completamente waterproof questa tenda ha una colonna d’acqua di 3000 mm.

3. Tenda a cupola AmazonBasics

  • Questa tenda da campeggio per 4 persone, è ideale per trascorrere weekend fuoriporta. Si tratta di una tenda adatta anche ai campeggiatori non esperti, grazie al fatto che è molto facile da montare, attraverso il sistema di paletti e corde. I picchetti la rendono stabile e resistente al vento. Grazie ai tessuti con cui è realizzata garantisce resistenza all’acqua, ha inoltre uno strato antipioggia, che oltre a riparare dalle intemperie, garantisce ombra e aria fresca quando fa molto caldo.
  • La ventilazione è garantita grazie a un pannello apposito che consente il ricambio d’aria anche quando piove. Gli organizer in rete sono utilissimi a riporre piccoli oggetti e tenere i propri utensili in ordine e bene in vista. In vendita online a un prezzo molto conveniente.

4. Tenda Campeggio Impermeabile Semoo

  • La tenda da campeggio Semoo è pensata per le coppie, ma può ospitare anche 3 persone. La sua altezza la rende accogliente e comoda, quando è chiusa invece è leggera, pesa solo 3,6 kg, e piccola. Facile da trasportare nella borsa inclusa o in uno zaino da trekking.
  • Realizzata in poliestere molto resistente, è impermeabile, garantisce un ambiente asciutto anche in caso di pioggia, e un’ottima ventilazione grazie alla finestra a rete molto ampia. La struttura è realizzata in fibra di vetro, inoltre vi sono 19 pali in acciaio e 6 corde che la rendono resistente al vento. Due tasche interne consentono di riporre i propri oggetti personali. Si smonta con molta facilità. Ideale anche come tenda da campeggio per una sola persona.

5. Tende da escursioni Naturehike Cloud-up

  • La caratteristica di questa tenda da campeggio è sicuramente il peso ridottissimo. Con il tessuto in nylon e il montante in alluminio infatti pesa soltanto 1,8 kg. Comoda da trasportare, può accogliere 2 persone. Ha un tetto in doppio strato, resistente all’acqua, con colonna d’acqua da 4000 mm. Tutte le cuciture sono completamente sigillate. Il pavimento è realizzato in poliestere rivestito in poliuretano e silicio.
  • Nonostante il tessuto sia sottile e leggero, è resistente ai raggi UV e al vento. La tenda è dotata di una zanzariera a rete fitta che protegge dagli insetti, ma favorisce la ventilazione. Le dimensioni ridotte, una volta inserita nel sacco per il trasporto, e il peso inferiore a due kg, ne fanno una delle tende da campeggio più leggere in vendita.

6. Tenda da Campeggio Impermeabile GEERTOP

  • La tenda da campeggio Geertop è caratterizzata dall’elevata qualità dei materiali. Il tessuto in poliestere 210T è anti-strappo, resistente all’acqua e ai raggi UV. La superficie esterna lascia scorrere rapidamente la pioggia e la neve. Questa tenda può accogliere 2 persone ed è facile da montare anche da una sola persona.
  • Si tratta di un prodotto ideale in tutte le stagioni,. La tenda infatti è costituita da due strati, e può esserne usato anche uno solo. Quando è ripiegata è compatta e legger­a, pesa 2,6 kg, pensata per essere trasportata comodamente nello zaino. I pali in alluminio la rendono stabile e resistente al vento, mentre le doppie cuciture con protezione garantiscono una buona tenuta anche con climi molto avversi.

7. Tenda 1-2 Persone Overmont

  • Una tenda da campeggio per una o per due persone, caratterizzata da un basso prezzo e dall’elevata qualità. Grazie alla porta doppia con cerniera bidirezionale, permette di entrare e uscire comodamente, e inoltre favorisce il passaggio di aria fresca. Anche la presa d’aria nella parte superiore, garantisce la circolazione e il ricambio d’aria all’interno.
  • Il tessuto in poliestere 190T è impermeabile con colonna d’acqua da 3000 mm, oltre a essere antibatterico e anti UV. Il telo da pavimento è anti-vento e anti-pioggia. I materiali hanno anche un effetto ritardante per il fuoco. La tenda aperta misura 210 x 140 x 115 cm, è dotata di pali in alluminio, 12 pioli di ancoraggio, e 4 corde da 2 metri.

Guida all’Acquisto: Tende da campeggio 

Tipologie di tende

Tende a doppio strato

Le tende da campeggio a doppia strato sono quelle che resistono meglio alle intemperie e sono adatte al campeggio in ogni periodo dell’anno. Grazie allo strato doppio, resistono al vento, alla pioggia e alla neve d’inverno. Ma possono essere utilizzate anche nelle tranquille notti d’estate rimuovendo lo stato più esterno. È opinione diffusa che siano le tende più versatili.

Tende indipendenti

Sono le tende più facili e veloci da piazzare, dato che non hanno bisogno di essere picchettate a terra. Vengono dette anche “freestanding”, e sono l’ideale da posizionare in campeggi riparati e protetti. Utilissime anche in quei luoghi in cui non si possono piantare picchetti, a causa del suolo in legno, cemento, marmo o simili.

Tende semi-indipendenti

Queste tende sono semi libere, dunque richiedono il posizionamento di alcuni pioli, ma non vanno fissate su tutti i lati.

Tende a tunnel

A differenza di altri modelli, le tende a tunnel offrono uno spazio interno più ampio e quindi sono molto accoglienti. Le forme ergonomiche (ergonomics) di queste tende consentono la massima resistenza alle intemperie e al vento.

Fare le cose in grande: il valore di una tenda da 3 persone

Spesso si tende ad acquistare tende sovradimensionate rispetto al numero di persone che devono ospitare. Ma non va sottovalutato l’importanza di una tenda a misura di chi deve usarla. Chi consiglia per tre persone una tenda da 8, probabilmente non ha chiaro il senso del campeggio.

Rifugi ultraleggeri

Spesso si bada più alle dimensioni che ai pesi. Ma se il campeggio è abbinato al trekking, avere tende ultraleggere che possono essere comodamente inserite nello zaino quando ci si sposta, è fondamentale.

Tenda canadese o piramidale

La tenda classica per eccezione, quella che si visualizza quando si parla di tenda da campeggio. A causa della forma a piramide, questa tenda pone problemi di spazio, in altezza. Grazie però alla struttura triangolare è la più efficace nel drenaggio dell’acqua quando piove molto.

Tipologie-di-tende

Materiali

Tessuti

I tessuti che caratterizzano la tenda da campeggio perfetta, devono avere diverse caratteristiche. Devono essere resistenti agli strappi, resistenti all’acqua o impermeabili, caratterizzati da una trama fitta che sia antivento. Devono inoltre essere resistenti al fuoco, se non ignifughi, e ovviamente molto leggeri. Inoltre, cosa da non sottovalutare, il tessuto della tenda deve essere anche anti UV.

Tessuti rivestiti in poliuretano (PU)

La maggior parte delle tende è realizzata con tessuti in Poliuretano PU, di diverse grammature. Questo tipo di tessuto garantisce tutte le caratteristiche di resistenza (anti-pioggia, anti-strappo, anti-vento) che una tenda da campeggio deve avere.

SilNylon

Un tipo di tessuto leggerissimo e molto resistente, dato dall’unione di nylon e silicone. Questa dà come risultato un prodotto molto resistente e impermeabile. Ideale per chi ama viaggiare leggero.

Cuben Fiber

Un tessuto tecnico che viene utilizzato in diverse applicazioni, e che troviamo anche nelle tende da campeggio. Molto resistente alla trazione, è ideale quando si ha la necessità di materiali durevoli e leggeri.

Pali

I pali rappresentano la struttura della tenda da campeggio, che va a reggere il resto. Questi spesso sono realizzati in fibra di vetro o in alluminio. Entrambi i materiali garantiscono un’elevata resistenza con peso ridotto. Esistono anche tende da campeggio con palo centrale in acciaio.

Picchetti e corde

I picchetti hanno una funzione fondamentale, e normalmente sono realizzati in alluminio. Questi possono avere una forma a V o a Y. Sebbene il modello a Y sia molto comodo da utilizzare, quello a V risulta molto resistente e in generale più leggero.

Per quanto riguarda le corde, andrà ricercato un buon compromesso tra il peso e la comodità d’uso. Da prestare attenzione al materiale e al diametro. Le corde possono essere realizzate in fibre naturali o sintetiche.

Confronto tra tende e rifugi ultraleggeri

Resistenza agli agenti atmosferici

Quando si sceglie una determinata tipologia di tenda da campeggio ultraleggera, va presa in considerazione la resistenza all’acqua. Questa è data dal tessuto che viene utilizzato, ma anche da altri elementi come la base di appoggio e le cuciture. Una tenda impermeabile con cuciture che non lasciano entrare l’acqua è l’ideale. Spesso le cuciture sono doppie e nastrate per garantire la massima resistenza e protezione. La forma della tenda deve essere pensata per favorire lo scorrimento di acqua e neve. In questo caso la forma ideale è quella tipica della tenda canadese. La struttura piramidale infatti impedisce all’acqua di ristagnare. Anche la resistenza al vento va considerata, e in questo influisce sia la forma, sia il sistema di fissaggio al terreno.

Comfort

Il campeggio è avventura, contatto con la natura, ma questo non vuol dire che debba essere privo di comodità. Le tende ultraleggere spesso sono funzionali e facili da trasportare ma concedono poco al comfort. Abbinarle ad altri accessori come comodi sacchi a pelo che possano permettere di trascorrere notti tranquille, può portare a un buon compromesso.

Durata e versatilità

Cosa vogliamo dalla nostra tende? Dipende dalla nostra idea di campeggio, ma anche dalle condizioni esterne. La tenda da campeggio perfetta deve proteggere quando fa freddo e piove, e garantire areazione e fresco quando fa caldo. Ci deve permettere di godere di una bella notte stellata, ma anche di essere chiusa e sicura per ripararci dal vento forte. Deve poter essere montata in tipologie di campeggi differenti e su tutte le superfici. Inoltre deve essere leggera, ma resistente e durevole.

Facilità di montaggio

La facilità di montaggio di una tenda è uno dei requisiti che vengono tenuti in maggior conto quando si parla di tende da campeggio. La diffusione delle tende da campeggio gonfiabili che si montano in maniera istantanea, la dice lunga sull’importanza di questo fattore. A dispetto di quanto si possa pensare le tende a doppio strato sono più semplici da montare rispetto a quelle ultraleggere. La rapidità di montaggio e smontaggio ovviamente dipende dall’esperienza, ma è chiaro che le tende indipendenti, non dovendo essere fissate, velocizzano i tempi.

Utilizzo della tenda e suggerimenti per la manutenzione

Conservazione

Conservare la tenda in modo adeguato è fondamentale per la lunga durata della nostra tenda da campeggio. La borsa da trasporto compresa nella confezione, è il modo migliore per riporre la tenda. Prima di riporla, le tende da campeggio dovranno essere pulite, e bisognerà accertarsi che siano perfettamente asciutte, per evitare la formazione di muffa e macchie. Le tende ultraleggere sono anche meno resistenti, quindi conservarle con cura evita strappi accidentali. Quando ci si sposta spesso, si tende a chiudere la tenda in maniera approssimativa, ma per riporla a lungo, si consiglia di piegarla correttamente.

Fissaggio della tenda

Il fissaggio delle tende da campeggio è fondamentale, soprattutto se le condizioni atmosferiche si fanno avverse. Sarà bene utilizzare tutti i picchetti e le corde previste e magari aggiungere corde aggiuntive. Quando le condizioni meteo si fanno molto ostili, sarà bene non perdere d’occhio la tenda e controllare le corde a intervalli regolari, assicurandosi che siano ben tese, con i picchetti saldi nel terreno. Possiamo utilizzare dei massi per rendere più stabili i picchetti. L’extrema ratio in circostanze molto avverse, che fanno temere che la tenda non resista, è quella di smontarla.

Selezione del luogo

È importante scegliere con cura il posto in cui vogliamo piazzare la nostra tenda da campeggio. Esplorare l’area, se non la conosciamo ci consentirà una scelta ponderata. Spesso i posti che appaiono più belli, sono i meno adatti. Ad esempio sarà bene evitare di montare la tende in prossimità di un fiume. Al contrario si dovranno scegliere posti rialzati, rispetto ai corsi d’acqua e pianeggianti. Anche un albero isolato, che può fornire un bel riparo, è da evitare, dato che nel corso di un temporale può essere pericoloso per varie ragioni. Le zone elevate, per quanto offrano bei panorami, sono più esposte al vento. Si dovranno inoltre evitare gli avvallamenti, pericolosi in caso di piogge abbondanti. Scegliere terreni pianeggianti, poco accidentati, in spazi non apertissimi, e lontani da elementi che in caso di condizioni avverse possono rivelarsi pericolosi, sono le linee guida da seguire.

L’importanza del peso quando si sceglie la tenda

Il peso è un fattore di primaria importanza. La tenda andrà trasportata per percorsi che possono essere lunghi e accidentati, e un fardello troppo pesante può essere un ostacolo. L’ideale è il giusto compromesso tra una struttura che sia leggera ma comoda e resistente.

L’importanza-del-peso

Prestare attenzione alle caratteristiche della tenda

Capacità

Quante persone useranno la tenda? Che corporatura hanno? Inutile sovradimensionare la tenda: valutare correttamente gli spazi è importante.

Metri quadrati

Se vogliamo renderci conto dello spazio che avremo a disposizione, l’estensione in metri quadri è lo strumento principale. Questo dovrà aumentare all’aumentare delle persone, della durata del campeggio, e delle esigenze personali.

Altezza massima

È raro trovare tende da campeggio in cui si sta comodamente in piedi, ma l’altezza massima deve consentire a persone di tutte le corporature di stare seduti in modo confortevole e a lungo all’interno della propria tenda.

Vestiboli

Le aree all’esterno della tenda, riparate, sono fondamentali per riporre attrezzi, oggetti bagnati e simili, ad esempio il nostro bel fornello da campeggio di prim’ordine.

Fattori che migliorano la vivibilità della tenda

Colore

Sembra un fattore secondario ma il colore della tenda è importante. Da esso dipende la luce che penetra all’interno, sia con il bello che con il cattivo tempo.

Porte

Gli ingressi frontali e laterali, renderanno agevole entrare e uscire dalla tenda. Avere una porta per ogni persona che dorme nella tenda sarebbe l’ideale, ma spesso non è così, e l’apertura è unica.

Ventilazione

Un ambiente piccolo in cui dormono più persone ha necessità di una buona ventilazione. Questa sarà ottenuta grazie a finestre e prese d’aria che permettono di areare anche quando piove. Si eviterà così la formazione di umidità e condensa all’interno.

Accessori aggiuntivi per tende

Scopa e paletta

Tenere pulita la tenda è fondamentale, sarà utilissimo il set con scopa e paletta. Sono oggetti economici e utilissimi, la cui importanza spesso viene sottovalutata.

Tappetino

Utile a evitare di sporcare la tenda quando si entra, si rivela un accessorio molto importante. Ma sarà bene lasciare le scarpe fuori.

Ventilatore a batteria

Questo accessorio è molto utile a mantenere la ventilazione all’interno, in ogni condizione, indispensabile in estate.

Kit di riparazione

Gli imprevisti sono dietro l’angolo, e avere gli accessori adatti a riparare la tenda potrebbe salvare la vostra vacanza. Questo comprende aghi, fili di nylon, rete etc.

Sigillatore

Per evitare fastidiose entrate di acqua, il sigillatore o un nastro adesivo apposito può essere d’aiuto e offrire una protezione ulteriore.

Antonella Gigantino
Antonella Gigantino

Laureata in scienze della comunicazione, scrive racconti e poesie dall'età di 6 anni. Prima ha lavorato come organizzatrice di eventi, poi diventa copywriter negli ultimi 5 anni e collabora con i siti di tutto il mondo, con continuità e grande dedizione. Sogna di scrivere un film ma nel frattempo si diletta nello scrivere su qualsiasi argomento faccia venire a lei curiosità.

Torna su