Migliori Paesi Posti Al Mondo Per Fare Kayak

I 12 Migliori Paesi Posti Al Mondo Per Fare Kayak


Notice: Undefined variable: head_title in /www/itsportmontagna_263/public/wp-content/plugins/baw-manual-related-posts/inc/frontend-noajax.inc.php on line 49

La popolarità di questo sport non sorprende poiché è completo, divertente e ti offre una prospettiva diversa del mondo. Dal momento in cui metterai piede su un Kayak ti sentirai di essere in balìa delle forze imprevedibili della natura e sarà proprio in quel momento che capirai quanto siamo vulnerabili ma vivi…. Sei pronto a vivere il mix di sensazioni contrastanti che regala questo sport? Ecco a voi l’elenco delle migliori mete dove praticare Kayak!

Qui di seguito ti presentiamo i migliori paesi posti al mondo per fare Kayak:

1. Croazia

Alcuni dicono che la Grecia sia il posto più bello d’Europa mentre altri pensano sia l’Italia, ma sono pochi quelli che conoscono le potenzialità della Croazia, specialmente per chi ama il kayak : acqua cristallina,tempo favoloso, tante bellezze architettoniche e centinaia di baie da esplorare. Senza dimenticare che è l’ ideale per chi vuole allontanarsi dalla folla e ritrovarsi da solo su di una spiaggia privata.

kayak in Croazia

2. Scozia

La Scozia è un luogo un po’ freddo rispetto alle altre destinazioni di questa lista, ma non per questo meno bella. Se la tua idea è quella di trovare un posto selvaggio con pochissimi insediamenti umani, allora visita le Ebridi. Inoltre alcune spiagge scozzesi sono bagnate da acque turchesi così chiare che penserai di essere nei Caraibi (a parte il vento freddo del nord, ovvio!).

kayak in`Scozia

3. Slovenia

Pur non essendo stata in passato una destinazione molto conosciuta, la Slovenia oggi sta rapidamente diventando una delle gemme nascoste più popolari.

Nelle profondità delle Alpi Giulie, troverai il fiume Isonzo color smeraldo, rinomato per essere un luogo fantastico per praticare kayak e rafting. Organizzare le tue vacanze in Slovenia è uno dei migliori suggerimenti per i principianti di kayak: in questo paese, infatti, potrai imparare le nozioni di base e discendere lungo percorsi facili ma emozionanti.

kayak in Slovenia

4. Nuova Zelanda

Nel profondo sud-ovest della Nuova Zelanda, nell’isola meridionale, troverai alcuni dei fiordi più belli del mondo: Milford Sound è tra i più famosi, circondato da un paesaggio unico e da imponenti vette verdeggianti. Lo scrittore Rudyard Kipling lo descrisse come “l’ottava meraviglia del mondo” e se sceglierai questa meta ben presto capirai il perché di questo appellativo.

kayak in Nuova Zelanda

5. Vietnam

Praticando Kayak in Vietnam non solo vedrai a paesaggi straordinari, ma avrai modo di vedere da vicino le comunità costiere del paese, incontrando e trattando coi pescatori locali che saranno felici di offrirti la cena.

Il posto migliore del Vietnam (e forse in tutta l’Asia) per praticare Kayak da mare è la Baia di Halong, Patrimonio dell’UNESCO e costellata da 1.600 isole, molte delle quali con grotte marine e canali che vale la pena fotografare con una macchina fotografica resistente all’acqua.

kayak in Vietnam

6. Figi

Non aver paura di ammetterlo: se la tua idea di kayak da mare è quella di buttarti in acque tiepide e azzurre per poi asciugarti su una spiaggia tropicale, allora dovrai senza dubbio scegliere di andare nella Repubblica delle Figi.

Questo posto è un vero e proprio paradiso e offre un sacco di possibilità: potrai prendere in considerazione la pratica di attività come lo snorkeling, potrai visitare i villaggi e giocare a fare il naufrago su delle remote isole deserte.

Yasawas, una catena di 20 isole vulcaniche a nord-ovest di Viti Levu, è una delle destinazioni più popolari per chi vuole fare kayak nelle Figi, ma non lasciarti sfuggire la l’opportunità di visitare pure il Belize e le Bahamas.

kayak in Figi

7. Norvegia

La Norvegia non è una destinazione adatta solamente alle persone con anni e anni di esperienza sulle spalle. Con splendide zone costiere, fantastici fiordi e alcuni dei migliori fiumi del mondo, la Norvegia è l’ideale per i canoisti di ogni livello. Detto ciò, se sei un principiante ti consigliamo di iniziare con il fiordo occidentale vicino a Oslo e da lì dirigerti verso la città costiera di Helgeland… Non te ne pentirai!

kayak in Norvegia

8. Messico

Se credi sia elettrizzante l’idea di poter vedere una balena da un tour in barca, immagina cosa si prova dal punto di vista di un kayak da mare! Anche se gli incontri ravvicinati con questi animali non sono garantiti, Baja California offre un’opportunità senza pari per remare con i cetacei.

Se il Messico dovesse essere la meta da te prescelta, ti consigliamo di dirigerti verso la costa pacifica di Baja, tra gennaio e aprile, perché la balena grigia visita questo luogo per socializzare, accoppiarsi e partorire.

Oltre alle balene e ai delfini, vedrai molti uccelli acquatici, foche e, se sceglierai di fare un viaggio di più giorni, potrai anche sperimentare dei percorsi di Hiking tra la flora e la fauna del deserto di Sonora.

kayak in Messico

9. Cile

In Cile c’è un posto che ogni amante del kayak non dovrebbe assolutamente perdere.

La Patagonia è un luogo fantastico con cime montuose, ghiacciai innevati e laghi color blu cobalto; ti sentirai davvero un puntino insignificante, circondato dalla vastità di questo meraviglioso paesaggio. Uno dei ghiacciai più sorprendenti della regione è il Glacier Grey dove i principianti del Kayak potranno godersi a pieno il proprio viaggio.

kayak in Cile

10. Hawaii

Se vuoi vedere le Hawaii in tutta la sua bellezza naturale, devi andare alla costa di Na Pali a Kauai. Lunga circa 27 km, questa costa è accessibile solo facendo escursioni, in elicottero, in barca e ovviamente con il Kayak.

Siamo sicuri che resterai sorpreso di questo tratto incontaminato delle Hawaii e, grazie al kayak, potrai svincolarti tra le scogliere e le cascate e avvistare un delfino o uno squalo che nuotano in queste calde acque.

kayak in hawaii

11. Australia

Chi non ha mai sentito parlare delle isole Whitsunday al largo della costa orientale dell’Australia? Le idilliache spiagge di sabbia chiara, l’acqua turchese e le sue barriere coralline, i delfini e le tartarughe…. Meraviglioso!

Ovviamente, le possibilità che l’Australia ha da offrire non si riducono a queste isole: altre località che vi consigliamo per praticare kayak sulle coste australiane sono la Tasmania e la barriera corallina di Ningaloo.

kayak in Australia

12. Alaska

Tutto ciò che ha a che fare con l’Alaska è spropositato: le sue montagne, i ghiacciai, le foreste e i fiordi….

Sappiamo che di fronte all’immensità della natura, seduto sul tuo kayak potresti sentirti intimorito, ma non lasciarti scoraggiare!

Con un’attenta pianificazione, molte delle aree selvagge dell’Alaska sono facilmente accessibili e ripagheranno i tuoi sforzi regalandoti una vista mozzafiato

Glacier Bay è probabilmente il posto migliore chi vuole praticare questo sport: qui potrai remare tra gli iceberg, assistere alla partenza dei ghiacciai (da una distanza di sicurezza) ed esplorare i canali solitamente inaccessibili alle navi da crociera.

kayak in Alaska

 

Che ne dici? Hai scelto il luogo per le tue prossime vacanze?

Alla prossima amici!

Torna su