Gli 8 migliori piatti da campeggio per rendere la tua vacanza ancora più colorata e piacevole

Guida all'acquisto & Classifica
i-migliori-piatti-da-campeggio

Il momento del pasto è sempre una parte importante della giornata, a maggior ragione se ci si trova in vacanza in campeggio, dove i ritmi rallentati e il maggior tempo a disposizione invitano a godere appieno il momento conviviale con la famiglia, gli amici o i compagni di viaggio. Perché una vacanza in campeggio abbia successo, è necessario dotarsi di diverse attrezzature, che serviranno per svolgere le normali attività quotidiane in un ambiente all’aperto.

Nella lista delle cose da portare in viaggio per una vacanza in campeggio o un picnic all’aria aperta, non possono mancare i migliori piatti da campeggio, primi tra tutti gli accessori per una bella tavola imbandita. Piatti, bicchieri e tazze comodi e funzionali, con decori per tutti i gusti, che rallegrino e arricchiscano la nostra tavola di colore e fantasia, rendendo la vacanza ancora più piacevole.

Le migliori piatti da campeggio

Quali sono i migliori piatti da campeggio?

Se amate la vita all’aria aperta e preferite la sistemazione in campeggio a qualunque hotel, e se soprattutto non volete andare ogni giorno a pranzo o a cena al ristorante, è necessario portare con sé un set di piatti e stoviglie da campeggio.

Ma come deve essere composto il perfetto set da campeggio?

Di tipo classico, o allegro e colorato, in alluminio, in plastica, o in melamina, una plastica molto resistente che può essere tranquillamente lavata in lavastoviglie, dotato di tecnologia antiscivolo, pratico e duraturo, per essere davvero comodo il set da cucina da viaggio perfetto deve essere il più possibile leggero, pratico e compatto, magari completo di una custodia lavabile che lo protegga da urti e lo mantenga perfettamente pulito durante gli spostamenti .

Tra le tante alternative offerte dal mercato, vediamo come orientarci per scegliere i migliori piatti da campeggio.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori piatti da campeggio

1. Piatti da campeggio in melamina Blue Ocean Antislip di Brunner

BRUNNER All Inclusive - Set di Piatti in Melamina
Vedi Prezzo su AMAZON

2. Piatti da campeggio pratici e colorati per 12 persone di Com-Four

com-four® 12x Set di Piatti Gli Accessori da...

Vedi Prezzo su AMAZON

3. Piatti da campeggio in bambù Bio Eco-Friendly di Lekoch

LEKOCH Set da 4 Pezzi di Bambù Bio Eco-friendly...
Vedi Prezzo su AMAZON

4. Piatti da campeggio in plastica multicolore con ciotola, bicchieri e posate coordinate RB 4401 di Renberg

Renberg RB 4401 Picnic Set 26 Pezzi Posate...
Vedi Prezzo su AMAZON

5. Piatti da campeggio con stoviglie in alluminio e acciaio inox di Odoland

Odoland Set Pentole da Campeggio con 4 L Pentola,...
Vedi Prezzo su AMAZON

6. Piatti da campeggio in melamina Granito Aqua Premium Plus di Grove

Granito Aqua Premium Plus, set di piatti, 12...
Vedi Prezzo su AMAZON

7. Piatti da campeggio in melamina leggeri e resistenti di Geezy

GEEZY - Set di piatti da pranzo in melamina, da...
Vedi Prezzo su AMAZON

8. Piatti da campeggio infrangibili in tritan-plastica multicolore di Michley

Michley Infrangibile Piatti da Dessert...

Vedi Prezzo su AMAZON

Fattori da considerare al momento dell’acquisto dei migliori piatti da campeggio

piatti-da-campeggio

Ci sono diversi elementi da tenere presente al momento di scegliere e acquistare piatti e stoviglie da campeggio.

Per fare la scelta migliore, ecco alcuni fattori che andrebbero sempre presi in considerazione.

La facilità e la comodità di trasporto

Trattandosi di un articolo che viaggia con noi, in camper, o in uno zaino, o in un qualunque bagaglio di viaggio, il nostro set di piatti e stoviglie da campeggio dovrà necessariamente essere facilmente trasportabile. Quindi per prima cosa dovremo valutarne la leggerezza.

Altri elementi che depongono a favore sono il fatto che i piatti siano impilabili l’uno sull’altro, cosa che ci fa guadagnare spazio, e il fatto che il set di piatti sia fornito racchiuso in una borsa per il trasporto, con manici adeguati. Questo ne garantisce, oltre alla comodità del trasporto, anche l’igiene.

I materiali di fabbricazione

E’ sempre bene orientare la propria scelta verso piatti e stoviglie da campeggio antigraffio, il più possibile resistenti a colpi e urti, robusti e durevoli nel tempo, evitando materiali fragili, come ceramica o vetro, che possono essere anche pericolosi in caso di rottura, e complicati da smaltire.

I migliori materiali per i piatti e le stoviglie da campeggio sono la plastica, il metallo, lo smalto o l’acciaio inossidabile. La melamina in particolare è una plastica molto resistente e adatta a questo tipo di prodotto.

La facilità di pulizia

Il set di piatti e stoviglie da campeggio deve essere facile da pulire. Non sempre infatti i campeggi sono dotati di strutture adeguate per lavare i piatti, quindi piatti e stoviglie semplici da pulire ci faranno risparmiare tempo e fatica. I piatti da campeggio in plastica in questo senso sono la scelta migliore, in quanto sono facili da pulire e il grasso non si attacca alle stoviglie.

Il prezzo

Il-prezzo

Altro fattore importante da considerare quando si acquistano i piatti per il campeggio è il loro prezzo. La cifra di solito dipende dalla marca, dai materiali utilizzati e dal numero di pezzi inclusi nel set. Alcuni set comprendono posate e stoviglie, oppure tazze e ciotole, o piatti di diverse misure. Altri set includono solo piatti di una misura unica.

Dobbiamo sempre tenere presente che i migliori piatti da campeggio non necessariamente devono essere i più costosi.

Un set economico può ugualmente soddisfare le nostre esigenze, tenendo d’occhio anche il fattore risparmio. Prima di scegliere il set più costoso, confrontiamo sempre le varie offerte presenti sul mercato al momento dell’acquisto.

Le dimensioni del set di piatti e stoviglie da campeggio

Solitamente i pasti che si consumano in campeggio sono piuttosto semplici, e non prevedono portate eccessive per quantità e numero. Di conseguenza non sarà necessario avere piatti troppo grandi, né tantomeno cambiarli ad ogni portata. Di solito un piatto piccolo o medio e una ciotola sono più che sufficienti.

Come regola generale di utilizzo, più piccolo è il set, più comodo e facile sarà trasportarlo.

Un altro punto importante da considerare è il numero di elementi che compongono il set. E’ bene non portare nulla in più dello stretto necessario, e adeguare il numero di piatti e stoviglie alla presenza effettiva delle persone: inutile portare un set completo per sei persone, caricandovi di peso inutile e occupando spazio prezioso, se partite in due.

Gli accessori

Gli-accessori

Inutile farsi tentare e spendere più denaro del previsto, solo per acquistare accessori che resteranno inutilizzati, e che saranno solo uno spreco economico, oltre che di spazio, nonché un peso in più da trasportare. E’ bene limitarci ad acquistare solo ciò che veramente reputiamo di utilizzare, partendo dal minimo indispensabile.

Alcuni accessori ad esempio sono utili, per non dire indispensabili, come ad esempio le posate. Se il set le include, le useremo certamente e non dovremo acquistarle separatamente, risparmiando denaro e spazio.

Lo stile e il gusto personali

Lo stile e il gusto personale orientano sicuramente l’acquirente verso la scelta di un tipo da piatti da campeggio piuttosto che di un altro. Esiste in questo settore una vasta gamma di stili e di design tra cui scegliere. Indipendentemente dalle preferenze personali verso colori brillanti o pacati, oggetti dall’aspetto semplice o raffinato, dal design moderno o retrò, troveremo sicuramente nel mercato quelli che per noi sono i migliori piatti da campeggio, anche dal punto di vista squisitamente estetico.

 

Domande Frequenti

🍽️ Quali sono i piatti più sicuri da adoperare?

I piatti più sicuri e non nocivi per la nostra salute sono senz’altro i piatti in plastica, in silicone, o in acciaio inossidabile.

Nell’ambito dei set di piatti e stoviglie da campeggio in plastica, si possono facilmente trovare sul mercato prodotti certificati 100 % BPA Free, cioè completamente privi di bisfenolo, una sostanza chimica che viene usata per la produzione di recipienti per uso alimentare, nociva per la salute.

Per i bambini, l’ideale è utilizzare prodotti in silicone, in quanto sicuri, resistenti al calore, facili da pulire e lavabili in lavastoviglie. Per mangiare all’aperto una buona opzione può essere anche il vetro temperato, adatto anche ai bambini in quanto è molto robusto e difficile da rompere.

🍽️ I piatti di bambù si rompono facilmente?

Pur essendo resistenti agli acidi, purtroppo piatti e stoviglie in bambù non sono adatte al microonde a causa della fragilità delle fibre.

🍽️ Qual è il miglior materiale per i piatti per l’uso quotidiano?

La porcellana è sicuramente la scelta migliore per l’uso quotidiano, in quanto è il materiale più resistente e duraturo che esista.

🍽️ La melamina è dannosa?

La melamina è un composto autorizzato per la produzione di plastiche, con cui vengono creati piatti, bicchieri, stoviglie e contenitori, molto pratici e molto resistenti in cucina. Come molte di queste sostanze, però, anche la melamina può migrare e questo passaggio è favorito da condizioni di utilizzo particolari che andrebbero accuratamente evitate. Livelli elevati di melamina accumulati dall’organismo possono infatti nuocere alla salute dei reni, e questo fenomeno è favorito dalle alte temperature.

Per questo gli oggetti contenenti melamina non dovrebbero essere usati nel microonde, e in generale, è bene non esporre gli oggetti in melamina a temperature superiori a 70°C.

🍽️ Quanto durano i piatti di bambù?

I piatti di foglie di bambù usa e getta sono l’opzione green, perfetta per la tavola eco-compatibile.

Sono dotati di garanzie organiche al 100%, pur essendo sia compostabili che decomponibili entro un periodo che va da 2 a 6 mesi a seconda del prodotto e del processo utilizzato per la sua fabbricazione.

Post sullo stesso tema
Torna su