Come montare una tenda da campeggio

Come riconoscere un principiante del campeggio? Facile: dal groviglio di tenda, picchetti e aste sparso sul terreno e dallo sguardo sconsolato tipico di chi non sa da che parte cominciare.

Non pensare di aver buttato i tuoi soldi: respira profondamente, rilassati e in 5 minuti ti spiegherò come montare una tenda da campeggio.

Come montare una tenda da campeggio

Non scoraggiarti: non vorrai mica levare le tende prima ancora di averne montata almeno una, no?

Procedendo per gradi, il primo passo è quello di radunare tutto il materiale che hai sparso per terra e controllare che ci siano:

  • Tenda
  • Aste
  • Picchetti
  • Telo esterno
  • Telone

Un suggerimento: potresti aggiungere a questi pochi oggetti anche un martello per rendere più facile l’inserimento dei picchetti nel terreno.

E ora è il momento di passare all’azione, quella vera!

Segui le istruzioni passo passo e diventerai un esperto di montaggio tende da campeggio.

1. Istruzioni per il montaggio passo dopo passo

Istruzioni-per-il-montaggio-passo-dopo-passo

Immagina di essere a fine giornata dopo una lunga tappa di trekking.

Hai camminato su terreni sconnessi, sfidato gli elementi, messo a dura prova la tua resistenza fisica e ora che vorresti solo riposare stai pensando a come montare la tenda.

Raccogli le energie per questo ultimo sforzo prima del meritato riposo!

Montare correttamente una tenda da campeggio è importante per la tua sicurezza: rimboccati le maniche e seguimi tappa dopo tappa in questa breve guida pensata proprio per te.

2. Controlla di aver preso tutti i componenti necessari

Stai per aprire lo zaino per controllare di aver preso tutto l’occorrente per il montaggio, pronto per il passo successivo…

Fai un passo indietro.

Precisamente torna al punto di partenza, perché è proprio lì che devi accertarti di avere tutto il materiale necessario con te.

Pensa se il tempo minacciasse pioggia e se avessi dimenticato proprio il telo esterno impermeabile: la tua tenda farebbe acqua da tutte le parti!

Oppure potresti aver dimenticato anche un solo picchetto e la tenda potrebbe rovinosamente caderti addosso, facendoti vedere le stelle, e non solo letteralmente.

Un rapido e accurato controllo prima di partire ti eviterà spiacevoli sorprese.

3. Scegli il luogo giusto

Come-montare-una-tenda-da-campeggio-scegli-il-luogo-giusto

Ora che sei sicuro di avere con te tutto il necessario, guardati intorno e cerca il posto più adatto per montare la tua tenda.

Innanzitutto il terreno deve essere:

  • Asciutto
  • Libero da ostacoli come sassi, pietre o radici
  • Lontano da alberi, la resina può rovinare il tessuto
  • In leggera pendenza per consentire il deflusso dell’acqua in caso di pioggia

Cerca di mantenere una certa distanza dai tuoi vicini per la privacy e per evitare il sovraffollamento.

Infine, se puoi, scegli un luogo con una vista che ti ripaghi della faticata: anche l’occhio vuole la sua parte!

4. Tira fuori i componenti della tenda

Prima di metter mano allo zaino per estrarne il contenuto, ti consiglio di stendere sul terreno una tela cerata: formerà una sorta di barriera tra il terreno e il fondo della tenda per proteggerlo dall’umidità.

E ora finalmente puoi cominciare: svuota lo zaino proprio su questa tela cerata affinché i vari componenti non si disperdano e non si rovinino.

Infine scegli l’orientamento della porta e delle finestre a seconda delle tue preferenze: vuoi un risveglio naturale al mattino? Puntale verso est e ci penserà direttamente il sole.

5. Collega le aste della tenda

Collega-le-aste-della-tenda

La tua tenda sta per prendere forma!

Ti sembrerà complicato, guardando il mucchio di aste per terra, ma in realtà è molto semplice: basta collegarle (sono spesso di diversi colori o numerate), inserirle nelle asole corrispondenti e il gioco è fatto. Anzi, la tenda è fatta!

La maggior parte delle tende è munita di due aste che, una volta inserite, si incrociano ad X sulla parte superiore della tenda formandone così l’ossatura.

A questo punto basta inserirle negli occhielli posti alle estremità dei teli e il passo successivo sarà… descritto nel prossimo punto!

Consiglio

Ogni tenda è diversa, leggi e segui scrupolosamente le istruzioni per il montaggio delle aste.

6. Solleva la tenda

Sei arrivato a un punto cruciale e stai per vedere il risultato del lavoro svolto finora: non rischiare di mandare tutto a monte per carenza di coordinazione e chiedi aiuto a chi ti è vicino.

Solitamente è piuttosto semplice: le aste inserite dovrebbero flettersi automaticamente e dare forma a quello che, fino a poco prima, era solo un groviglio di tessuto e oggetti vari.

7. Fissa i picchetti nel terreno

Fissa-i-picchetti-nel-terreno-tenda-da-campeggio

Resisti, sei quasi alla fine: è giunto il momento di fissare la tenda al terreno.

Qui entrano in gioco i picchetti, paletti di legno o metallo aguzzi a un’estremità, che hanno l’importante compito di ancorare la tenda a terra e di impedirle di volare via in caso di vento forte.

Se non vuoi mandare tutto all’aria, segui questi pochi passi:

  • Fai passare i picchetti dentro gli occhielli all’estremità della tenda
  • Fissali al terreno aiutandoti eventualmente con un martello
  • Inseriscili nel terreno inclinandoli di 45° per una maggiore resistenza

Consiglio

Scegli i picchetti in base al tipo di terreno sul quale andrai a montare la tenda.

8. Aggiungi il telo esterno

La maggior parte delle tende in commercio non è impermeabile: come potrai proteggerti dalla pioggia o semplicemente dall’umidità notturna?

Facile: ti basterà sistemare l’ultimo dei componenti della tenda da campeggio, cioè il telo esterno.

Il telo esterno va semplicemente appoggiato sulla parte superiore della tenda e fissato alle aste.

Se hai una corda, solleva il telo alcuni centimetri sopra la tenda e fai un nodo: così facendo la pioggia eviterà che la tenda si bagni.

9. Procedi con calma!

Procedi-con-calma-per-montare-la-tenda-da-campeggio

Sei finalmente giunto alla fine dell’articolo e ora sai come montare una tenda. Avresti immaginato che fosse così semplice?

Il fatto che sia semplice però non significa che non sia impegnativo, tutt’altro.

Montare una tenda da campeggio, soprattutto se si è alle prime armi, richiede parecchio tempo, perfino delle ore.

È sicuramente tempo investito bene: una maggiore cura evita brutte sorprese e rende il soggiorno all’interno della tenda più sicuro e confortevole.

E tu hai mai avuto bisogno di montare una tenda da campeggio per le tue escursioni plurigiornaliere di trekking o per una vacanza al mare? Se hai riscontrato problemi nel montaggio o se hai dei suggerimenti da darci, scrivici e faccelo sapere.

Post sullo stesso tema
Torna su