Home Valle d'Aosta Cervinia: Il Regno dello Sci

Cervinia: Il Regno dello Sci

Ospitata in una conca naturale ai piedi del Cervino, lo "scoglio" più bello d'Europa, Breuil Cervinia è una celeberrima località turistica ideale per vacanze invernali. Tappa immancabile nell'inverno dei vip, la cittadina ha due nature: una mondana e l'altra riservata e incantevole, fatta di neve e ghiaccio.

Il suo comprensorio sciistico comprende più di 350 km di piste che si snodano tra affascinante paesaggi, offrendo ad appassionati e principianti più di un banco di prova per saggiare la propria abilità.

Ma le sorprese di Cervinia non finiscono sulle piste da sci: la cittadina offre ai turisti piscine riscaldate, piste da pattinaggio e la possibilità di escursioni guidate con le racchette da neve, o ancora, per gli amanti del brivido, voli in elicottero o parapendio.

Non solo inverno: Cervinia è tutta da vivere anche in estate. Tra le sorprendenti offerte la possibilità di sciare anche in agosto sul ghiacciaio di Plateau Rosà e di fare acrobazie sulla tavola nell'area attrezzata dello snowpark, sempre sul ghiacciaio, che propone ai surfisti della neve salti e slalom.

E infine una curiosità: a Plateau Rosà si trova "Una montagna di lavoro", il museo più alto del mondo, a quota 3500 metri slm. Si raggiunge comodamente con la funivia.

Conserva strumentazione tecnica e immagini che riguardano la costruzione e la manutenzione della funivia che un tempo era la più grande del mondo.

Cervinia: le piste

60 piste dal tracciato vario e divertente, un comprensorio sciistico unico al mondo, sempre nuovo e sicuro, immerso in una natura ancora incontaminata.

Tra le piste da non perdere quella del Ventina che scende dal Plateau Rosà fino a Cervinia in 11 chilometri di brivido.

Per chi è all'inizio e per chi vuole affinare la tecnica l'appuntamento è invece alla pista n. 6 che alterna zone pianeggianti a ripide discese.

Nel comprensorio sciistico anche gli impianti di risalita riservano sorprese: si trova qui la Funivia dei record: una cabinovia che da Laghi Cime Bianche conduce al Plateau Rosà, superando un dislivello di 642.

Un viaggio sospesi nel vuoto, a 12 metri al secondo con 140 compagni di viaggio. A Cime Bianchi Laghi si arriva invece con le telecabine: la prima porta da Cervinia a plan Maison, la seconda da Plan Maison alla Cima per un dislivello totale di oltre 700 metri.

Questi sono solo tre dei 69 impianti di risalita che supportano il comprensorio sciistico.