Le Dolomiti

Le Dolomiti si trovano nel nord est d’Italia, a cavallo di tre regioni: Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Le province di appartenenza sono Trento, Bolzano, Belluno (sul cui territorio si estendono per il 75% della superficie totale), Udine e Pordenone.

Le DolomitiLeDolomiti sono la catena montuosa delle Alpi orientali italiane. Prendono il nome dal geologo francese Dieudonné Dolomieu che scoprì le proprietà della dolomia, una roccia calcarea ricchissima di dolomite. Fino a 250 milioni di anni fa, erano sommerse dal mare. Emersero circa 70 milioni di anni fa e oggi sono un enorme tesoro geologico ricco di fossili. Caratteristica è la loro forma “tormentata” (guglie, pinnacoli, torri): sono gli agenti atmosferici a modellare – e a disgregare – le montagne. Anche i grandi depositi di ghiaia sono frutto dell’erosione.

Le Dolomiti sono un luogo di villeggiatura rinomato in tutto il mondo. La maestosità e la silhouette unica dei monti che fanno da corona a incantevoli paesi, l’aria pura, la bellezza dei paesaggi, le numerose attività che si possono praticare in tutte le stagioni ne hanno fatto il centro della mondanità internazionale, soprattutto in inverno.

Le aree delle Dolomiti

Il gruppo del Brenta ne è l’appendice più occidentale, con una delle capitali del turismo, Madonna di Campiglio (Trento). Ma le Dolomiti “ufficialmente” nascono a est di Trento, offrendo affascinanti spettacoli naturali nel comprensorio tra la val Cismon e le valli di Fiemme e Fassa.

Ecco allora San Martino di Castrozza all'ombra delle vette delle Pale di San Martino e Fiera di Primero o, in val di Fiemme e in val di Fassa, Predazzo, Cavalese e quindi, circondate da Sella, Sassolungo e Marmolada, Moena e Canazei.

A nord, in provincia di Bolzano, la val Gardena tra l'elegante Ortisei e le prestigiose Santa Cristina e Selva.

E poi, l'Alpe di Siusi e, limite settentrionale, la valle Isarco impreziosita da Bressanone (nei secoli uno dei maggiori centri culturali della Mitteleuropa) e la val Pusteria con Brunico (ai piedi del Plan de Corones) che termina con San Candido.

Siamo così all'ombra delle Tre Cime di Lavaredo, tra Alto Adige e Veneto, verso il Comelico, il cui centro è Santo Stefano di Cadore.

Panorama di Cortina d'AmpezzoDiretti a Cortina, ecco Auronzo con il lago di Misurina, dominato dalle Tre Cime e dal monte Cristallo. Cortina non ha certo bisogno di presentazioni: supearata la “perla delle Doloniti” attraverso il passo Falzarego, ci si affaccia su Arabba, al confine tra Veneto e Alto Adige, prima della val Badia (Bolzano).

San Cassiano, La Villa e Corvara sono le perle di quest'area della comunità ladina. Tornando nel Bellunese, adagiata sul lago omonimo si trova Alleghe.

Più a sud, tra le vette della Marmolada, del Civetta e delle Pale di San Martino c'è invece Agordo, centro dell'alpinismo internazionale. Siamo ai piedi del Parco nazionale delle Dolomiti bellunesi, che si estende fino a Feltre.

Al limite nord-orientale delle Dolomiti,infine, ci sono San Vito e Pieve prima di Sappada, al confine tra Veneto e Friuli Venezia Giulia dove, tra le province di Udine e Pordenone, si estende il Parco regionale delle Dolomiti friulane.

Cosa vedere e fare

Il Paradiso dell’escursionismo: che siano sentieri (adatti sia alle famiglie con bambini che agli arrampicatori più esperti), strade ferrate e rifugi, impossibile annoiarsi.

Da fare è il giro della Grande Guerra: 77 chilometri per un tour attorno al Col di Lana, silenzioso testimone delle battaglie della prima guerra mondiale.

Si possono anche scegliere magiche passeggiate a cavallo (di uno o più giorni) o in mountain-bike e, in estate, vi sono laghi dove tuffarsi (Caldaro, Braies, Monticolo).

In inverno, le Dolomiti sono fra le maggiori e più belle aree sciistiche internazionali: nel comprensorio del Dolomiti Superski, il più grande carosello sciistico del mondo, si scia con un unico skipass su oltre 1220 chilometri di piste da discesa.

E ancora: piste per lo snowboard, anelli per il fondo, piste di bob, trampolini di salto, stadi del ghiaccio, scalate di pareti ghiacciate, deltaplano, parapendio. Un classico della discesa è il Sella Ronda, carosello sciistico di 40 chilometri tra Selva di Val Gardena, Corvara, Arabba e Canazei. Durante l’Avvento, i classici mercatini di Natale (Bolzano, Bressanone, Brunico, Merano, Trento, Belluno, Cortina).

Immagini gentilmente concesse da www.fotoeweb.it: Altre foto dellle Dolomiti