Home Marche

Le Montagne delle Marche

Le Marche occupano geograficamente il versante orientale dell'Appennino Umbro-Marchigiano, ed il territorio è essenzialmente montuoso e collinare.

La pianura occupa una striscia di territorio in prossimità del litorale, che alterna coste basse e sabbiose a quelle di ciottoli, fino al promontorio del Monte Conero (572 m).

La dorsale appenninica, che si sviluppa sull'asse Nord Sud, ha un andamento parallelo alla costa, con rilievi che pre sentano altezze crescenti, procedendo verso Sud, e terminano, nella parte meridionale della Regione, con i Monti Sibillini (nell'omonimo Parco Nazionale la loro cima più alta è il Monte Vettore (2.476 m), che rappresenta anche la massima elevazione di tutta la Regione.

La zona collinare è costituita da modesti rilievi paralleli tra loro, che si spingono fino al mare e occupano una fascia larga 25-30 km.

Risorse Utili:

Sito Ufficiale Regione Marche